mercoledì 25 agosto 2010

La rete nel mondo reale del futuro ?


Interessante come quasi in contemporanea un video francese riproposto da Catepol e Michele Ficara e il romanzo di Vernor Vinge pubblicato da Urania ad Agosto (e comunque del 2006), diano una visione abbastanza simile della prossima evoluzione di internet e delle sue applicazioni.

Parleremo effettivamente di "vestire" internet e di accedere naturalmente ad una realtà aumentata in ogni dove ? E se si tra quanto ?

La parte iniziale del video è divertente e lascia intendere come effettivamente le logiche e le "interfacce" di Facebook e dei prodotti Apple siano entrati profondamente nelle modalità naturali di interagire con le tecnologie (nel bene e nel male, naturalmente).

Nel romanzo Vinge descrive come il modo di vivere, comunicare ma soprattutto "esistere" possano cambiare radicalmente ipotizzando quel tipo di tecnologia.
Siamo molto lontani da quelle visioni ? Onestamente non lo so.
Ma il fatto che il protagonista (che si risveglia dopo anni di alzheimer) debba imparare come conviverci e come re-inventarsi in quel mondo assomiglia in modo pericoloso a come, a volte, molti di noi (della nostra generazione, intendo) iniziano a sentirsi già oggi.

2 commenti:

catepol ha detto...

grazie per la citazione e per il suggerimento di lettura (non conosco il libro, ma provvederò) :)

MassiGrassi ha detto...

Figures Catepol.

Tra i pochi aspetti positivi delle estati piovose c'è quello di ritrovare il tempo di leggere qualche bel romanzo di fantascienza :-)

ciao ciao