mercoledì 16 giugno 2010

Addio babbo


Addio babbo
Originally uploaded by ervortice

Oggi 16 giugno il nonno gale ci ha lasciato.

Vorrei poter scrivere qualcosa di speciale e profondo ma non ne sono in grado.

Allora lascio che per una volta internet faccia il suo mestiere e faccia di questa pagina un ricordo indelebile per una persona che ha donato la prorpia esistenza alla famiglia ed al lavoro. Sempre disponibile per chiunque e dalla mente eccezionale ci lascia un UOMO vero.

Grazie babbo di tutto e spero di poter essere con i miei figli il grande riferimento che tu sei stato per noi.

Un bacio

5 commenti:

Francesca Vacchelli ha detto...

Carissimo Massimiliano,

Anch'io vorrei saper scrivere qualcosa capace di rendere giustizia a lui e di lenire il tuo dolore.
So per esperienza che non é possibile, ma almeno voglio raccogliere il tuo invito a ricordarlo, e di lui, davvero, ho solo bei ricordi.
Stranamente tutti ricordi molto teneri, dato che tuo padre è stato certamente un "duro". E tuttavia aveva sempre l'aura del "padre". Di quelli che ti sgridano ma che ti proteggono e ti fanno sentire al sicuro.
Un uomo, come giustamente hai detto tu, eccezionale. Capace di essere sé stesso senza compromessi, generoso, colto, intelligente, ironico, forte e affettuoso. Un uomo d'altri tempi, come forse non ne esistono più. Un uomo che incuteva rispetto e un grandissimo lavoratore.
Con me è sempre stato gentile e buono e l'immagine di lui che conserverò per sempre è il suo sorriso, severo e comprensivo allo stesso tempo.
Come sai, io non ho mai creduto nell'aldilà, ma oggi spero di cuore di essermi sempre sbagliata, perché vorrebbe dire che adesso lui siede fra gli angeli e continua a guardarci dall'alto.
Noi, purtroppo, non possiamo più vederlo, ma lui continua a vivere in te e nel bellissimo nipotino che gli hai dato. E tu gli assomigli. Ti ha lasciato i suoi valori e il suo carattere, qualità oggi rarissime che sono anche l'eredità di Lorenzo.
Vedrai che con il tempo i suoi ricordi, i suoi insegnamenti, il suo esempio saranno così forti dentro di te da colmare il vuoto che senti oggi.

Ti abbraccio forte e sono vicina a Chiara, Lorenzo e a tutta la tua famiglia in questo momento di incommensurabile dolore.

Francesca

Gianluca Aiello ha detto...

Notizia triste Massi.
Condivido il tuo pensiero. Ognuno di noi si porta dietro, a volte inconsapevolmente, tutti gli insegnamenti di chi ci ha fatto crescere e che ci ha seguito nei primi momenti importanti della vita.
Se ci fermiamo un attimo a pensare, a guardare noi stessi, ognuno di noi può rivedere in se qualcosa del papà, della mamma, dei nonni, degli zii.
Noi faremo lo stesso e lasceremo qualcosa di noi e qualcosa che abbiamo ereditato.

MassiGrassi ha detto...

Grazie ad entrambi per le belle parole.

Rossella Rasulo ha detto...

Condoglianze. Un abbraccio.

MassiGrassi ha detto...

grazie Rossella.