lunedì 31 agosto 2009

Vacanze 2009 - il mare a Marotta


Anche quest'anno abbiamo preferito optare per una vacanza all'insegna del relax e della vita di mare, la scelta è caduta su Marotta e sull'hotel Imperial.

Marotta è una cittadina in provincia "di Pesaro e Urbino il cui territorio è ripartito in tre comuni: Mondolfo, Fano e San Costanzo. La spiaggia di Marotta rientra tra le spiagge Bandiera Blu d'Europa. - fonte wikipedia".

L'hotel che abbiamo scelto è situato proprio a ridosso del mare, basta attraversare la strada e si è sulla spiaggia privata, in una zona pedonale a circa 15 minuti a piedi dal centro di Marotta (una sera ci siamo avventurati con il cucciolo sul passeggino). Partiti di mattina presto a Milano siamo arrivati in hotel ad un orario non semplice, 10.30 - 11.00 ma nonostante ciò la nostra camera era già pronta e l'accoglienza è stata cordiale e professionale.

L'albergo è di ottima qualità e gestito in modo molto ottimale.

Partiamo con i punti a favore:
- doppi vetri alle finestre (alle spalle c'è la ferrovia)
- aria condizionata ben funzionante e all'occorrenza si può usare solamente il ventilatore a soffitto
- camera molto ampia
- pulizia accurata (ed in luogo di mare non è sempre così facile)
- servizi professionali in ogni occasione
- Cucina e colazione molto buona.

Mi fermo un secondo sull'aspetto cucina.

In linea di massima prima dell'avvento della belva Lorenzo, Chiara ed io gestivamo le ferie estive con un bed & breakfast e poi metà tra vita di mare e vita da turista. Quindi evitavamo spesso l'albergo sul mare e di mangiare in hotel.
E' già il secondo anno invece che facciamo pensione completa.

Detto ciò anche quest'anno sono rimasto stupito dalla qualità e dalla varietà della cucina: piatti ben cucinati (in media naturalmente) e possibilità di scelta intelligente. Appunto molto positivo sui dolci, fatti in casa e curati che concedevano quell'ultimo vizio pranzaiolo al villeggiante. In particolare favolose le torte (che poi si riproponevano al mattino per colazione accompagnate da alcuni biscottini super burrosi) ed alla mousse di cioccolato bianco (uno spettacolo !).

Unico difetto nell'uso smodato di pangrattato e spezie nella preparazione del pesce, cosa che per chi non abituato cancella il sapore stesso del pesce. Anche i piatti di carne non erano buonissimi, ma arrivavano quasi sempre alla sufficienza.

La giornata di ferragosto hanno poi organizzato un aperitivo in spiaggia ed un pranzo al buffet in giardino con grande dedizione ed accuratezza. Le patatine fritte (cucinate e tagliate per l'orizzontale, come le San Carlo per intenderci) con sangria in spiaggia è stato un tocco di grande attenzione.

Insomma tutto positivo, il cucciolo è stato coccolato a più non posso, i genitori hanno magnato bene da colazione a cena, il mare era abbastanza pulito e dotato dei comforts necessari (necessari per me naturalmente). Probabilmente avrei gradito il bar direttamente sulla spiaggia invece dover tornare ogni volta in quello del bar.

Costi in media e direi accettabili. Alla fine tutto compreso (extra e quant'altro) siamo circa sui 100 euro al giorno a persona (parlo degli adulti).













Lorenzo si è divertito, all'inizio entrava in acqua timoroso mentre gli ultimi giorni si avventurava da solo con l'acqua a livello collo ! Grande ciccio !

Anche questa estate è passata ... inizia già la nostalgia.


1 commento:

Sacco ha detto...

Ciao, perdonami per l'off topic. Sono Sacco, creatore e gestore di "Ricette Blog". Mi farebbe molto piacere se accettassi la mia proposta di scambio link, fammi sapere. ;-)

Blogroll di "Ricette Blog"